Sicilia: Nuovo bando per la ristrutturazione aziendale

Il nuovo bando per le imprese siciliane  si propone di supportare economicamente le piccole e medie imprese che vogliono cambiare l’organizzazione aziendale, introdurre nuovi prodotti, definire nuove metodologie di gestione o ridurre l’inquinamento ambientale.

Grazie agli aiuti economici messi a disposizione dalla Sicilia il progetto denominato “Aiuti alle imprese esistenti per investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale”, ovvero  un bando che rientra nel Por Fesr Sicilia 2014/2020,  lanciato e finanziato in parte dall’Unione Europea allo scopo di rimettere in movimento le regioni degli stati membri.

Possono partecipare al bando le micro e PMI siciliane. Le micro e piccole imprese possono associarsi anche fra loro ma l’azienda deve essere stata costituita da almeno 5 anni o se non fosse così (e cioè sia formata da meno di 5 anni), deve almeno aver già distribuito gli utili.

Naturalmente, i beneficiari devono possedere una serie di requisiti.

Risultati immagini per ristrutturazione aziendale

La dotazione finanziaria stabilita per supportare gli investimenti delle aziende è di 30 milioni di euro. Ciascuna azienda dovrà presentare un progetto con un valore economico non inferiore a 30 mila euro e non maggiore di 250 mila euro.

Il supporto economico verrà distribuito all’impresa in forma di contributo in conto capitale, fino a un valore massimo pari al 75% delle spese ammissibili.

La procedura valutativa è a sportello. Le domande si possono presentare dall’11 marzo 2018 fino al 21 marzo 2018.

Per informazione e la predisposizione del progetto che deve essere molto dettagliato compila il form sottostante:

 

Spread the word. Share this post!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: