MOLISE, CONTRIBUTI PER AREE MONTANE

PSR 2014/2020. Misura 13.1. Contributo a fondo perduto per sostenere le aree montane.

L’azione della misura è rivolta, nella regione Molise, alle aree montane dove altitudine, pendenza e clima costituiscono ostacoli naturali ad un’attività agricola che rappresenta una risorsa importante per la biodiversità e
per la vitalità di tali territori.

Soggetti beneficiari

Agricoltori in attività

Tipologia di interventi ammissibili

L’intervento consiste nel pagamento di un’indennità che sostenga il mantenimento delle pratiche agricole in zona montana. Il pagamento è dimensionato sulla base degli svantaggi fisici e dei sistemi agricoli presenti in tali aree solo laddove i calcoli ne evidenziano la disparità economica legata agli svantaggi rispetto alle aree non svantaggiate. Gli svantaggi fisici sono legati all’altitudine, alle pendenze ed alle condizioni orografiche del territorio che si traducono in:
– presenza di condizioni climatiche più restrittive rappresentate da periodi di luce più brevi e da condizioni meteorologiche più variabili rendendo i periodi vegetativi delle piante più brevi;
– presenza, anche nelle zone a minore altitudine, di pendii troppo ripidi per l’utilizzo delle macchine o che richiedono la dotazione di attrezzature specifiche altamente costose;
– maggiori difficoltà di accesso ai fondi agricoli;
– elevata frammentazione fondiaria anche all’interno delle stesse aziende dovuta alle caratteristiche orografiche del territorio ed alla presenza di barriere naturali;
– maggiori rischi idrogeologici dovuti alle pendenze e ad una maggiore intensità delle piogge.

Entità e forma dell’agevolazione

La dotazione finanziaria è pari ad € 5.000.000,00.

Pagamento annuale per ettaro di superficie.

Scadenza

15.5.2017

Per dettagli: